Premio Scuola Digitale: il Bufalino arriva 2° in Sicilia

Un altro successo del nostro istituto: venerdì 29 maggio si è tenuta, in videoconferenza, la finale regionale siciliana del Premio Scuola Digitale 2020 e la nostra scuola, già vincitrice del premio provinciale, ha vinto il secondo premio regionale.

VIDEO DEL VERDETTO

 

L’evento, organizzato dalla scuola Polo Regionale, il Liceo Classico, Linguistico e Coreutico “R. Settimo” di Caltanissetta, ha visto competere le scuole vincitrici delle fasi provinciali delle nove province siciliane che hanno messo in campo le pratiche digitali più innovative nel campo dell’istruzione.

Sono intervenuti il Direttore Generale dell’USR Sicilia, Dott. Stefano Suraniti e il Dirigente Tecnico Ambito CL-EN, Dott. Giorgio Cavadi.

Gli alunni, Christian Mercorillo della IA e Carla Battaglia della IB, guidati dai docenti Elisa Messina e Paolo Schembari, hanno magistralmente presentato il lavoro realizzato durante l’anno scolastico 2018/2019 nell’ambito del Progetto PON “ARTE IN RETE” (clicca qui per visitare il sito) davanti alla giuria composta da un rappresentante del Ministero dell’Istruzione, la Dott.ssa Patrizia Fasulo, Dirigente Tecnico responsabile del PNSD per l’USR Sicilia, da una rappresentante dell’Università, Prof.ssa Gianna Cappello, docente di Sociologia e dei Media Digitali UNIPA- Presidente MED e da un esperto in tecnologie e didattica digitale, il Dott. Luigi Di Chiara responsabile Rai Way Sicilia.

L’evento è stato arricchito da un momento di intrattenimento con l’intervento de I Sansoni e di Corrado Sillitti e dalla partecipazione straordinaria di Neri Marcorè.

ESTRATTO VIDEO DELLA PRESENTAZIONE FATTA DAI NOSTRI ALUNNI

Complimenti ai nostri ragazzi che sono stati davvero bravi!

Un ringraziamento va a tutta la comunità scolastica di Pedalino, docenti, tutor, alunni, genitori e, ovviamente, alla Dirigente Prof.ssa Romina Bellina nonché alla Vicaria Prof.ssa Loredana Gozzo per aver creduto nel progetto ed averci sostenuto.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *