Nuove piante nella piazza di Pedalino

Giorno 12 novembre 2021, a Pedalino, sono state piantumate le fioriere di piazza Gramsci, dalle quali erano state rubate, qualche settimana fa, le piante di Cycas.

A seguito del furto la scuola ha deciso di dare il proprio contributo attraverso un progetto di service learning che si inserisce in un più ampio progetto di educazione civica, ossia di apprendimento al servizio della comunità. La scuola ha scelto di coinvolgere i propri alunni attraverso la piantumazione di  piante in sostituzione di quelle trafugate. Sono state coinvolte le quinte classi della scuola primaria e le terze classi della scuola secondaria. Emozionante è stata la partecipazione attiva degli alunni, improvvisati giardinieri per un giorno.

Piantare nuove piante è stato un momento educativo e didattico unico, perché sensibilizza le nuove generazioni sul principio che le piante sono preziose, sono fonte di vita, sono valore aggiunto inestimabile per la comunità e per l’intero pianeta;

In una società in cui la scuola rappresenta il primo presidio di legalità è chiaro che non si poteva rimanere indifferenti dinnanzi a tale scempio ed era dunque doveroso, coinvolgere i ragazzi attivamente perché tutta la comunità sentisse forte e chiara la voce dei piccoli , della scuola, e di conseguenza di tutta la comunità educante. Le piante  sono state acquistate e messe a disposizione attraverso risorse interne all’istituto.

Un grazie a tutti coloro che con il loro impegno hanno dato il via ad una buona pratica sicuramente da ripetere!!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I.C.S. Gesualdo Bufalino