Progetto Qualità e Merito: lettera del Dirigente Scolastico ai Genitori

Oggetto: attività d’informazione e sensibilizzazione relative al Progetto “Qualità e Merito” – a.s. 2012/2013

Cari Genitori,

sono particolarmente orgogliosa di informarvi che la nostra scuola, anche per l’anno scolastico 2012/2013, è stata selezionata per partecipare al Progetto Nazionale “Qualità e Merito”; si tratta di un progetto molto ambizioso che vede coinvolti su tutto il territorio nazionale oltre 2.000 classi e 44.000 studenti.

Il progetto PQM si inserisce nelle linee di sviluppo e innovazione tracciate dal Ministero, finalizzate a migliorare la qualità dell’istruzione e i livelli di competenza degli studenti. Il PQM, infatti, è stato elaborato per introdurre nella scuola un sistema stabile di valutazione che, partendo dalla misurazione standard degli apprendimenti operata attraverso prove di valutazione esterna, si integri con la valutazione interna curata dai docenti e si ponga come obiettivo il miglioramento delle performance individuali degli alunni e dell’intera comunità scolastica. L’analisi dei risultati consente di elaborare interventi mirati di supporto non solo per gli alunni, ma anche per i docenti, che vengono assistiti nella loro attività secondo una metodologia di “formazione sul campo”, legata strettamente all’attività didattica in aula e tesa ad incidere sui comportamenti professionali.

Nell’a.s. 2012-2013 prosegue la sperimentazione a favore delle terze classi di scuola secondaria e si intraprende un percorso verso la disseminazione delle metodologie e degli strumenti PQM nel sistema scolastico, a supporto e complemento di cambiamenti anche strutturali. Infatti, quest’anno la nostra scuola, oltre ad essere stata per tre anni consecutivi scuola-capofila per il network-Ragusa 1 – percorso di italiano e matematica, si è anche candidata, come Scuola Presidio per la formazione di tutti i docenti della provincia di Ragusa, con l’ambizioso obiettivo di diffondere le metodologie del PQM ed innescare il ciclo virtuoso voluto dal progetto in parecchi Istituti della nostra provincia.

Quest’anno scolastico conclude il ciclo triennale di sperimentazione con gli alunni che ha visto tutti noi, docenti, discenti e personale scolastico in prima linea, credendo fortemente in questo nuova tipologia di fare scuola, impegnando risorse ed energie per migliorare sempre l’offerta formativa adeguandola alle tipologie didattiche più innovative, al passo con i tempi e con i ritmi di apprendimento dei nostri ragazzi.

Il Progetto è sostenuto con il Fondo Sociale Europeo e svolto in collaborazione con le agenzie ANSAS e INVALSI.

Consapevole dell’opportunità particolarmente innovativa e altamente proficua dal punto di vista didattico e metodologico offerta a tutta la comunità scolastica, auspico, anche per quest’anno scolastico, una numerosa e attiva partecipazione degli alunni.

Cordiali Saluti.

 

Il Dirigente Scolastico

(Prof.ssa Giovanna Campo)

 

Potrebbero interessarti anche...

I.C.S. Gesualdo Bufalino